Un Forum per i soci di Marriott

“Our members told us they wanted a place where they could talk to each
other without interference from sponsors trying to sell them something,” said Ed
French, senior vice president, Marriott Rewards. “We designed an
innovative digital lobby to give them a place to share their stories and get
authentic, honest information from other frequent travelers just like
them.”



E se glielo dicono 3,5 milioni di soci c'è magari da farsi un pensierino.

Più di una volta si è discusso sul social network e su come sarebbe stato l'impatto nell'ambito turistico (su bookingblog ne trovate a migliaia ed anche chi a casa mia).

Ora però la cosa comincia ad essere davvero interessante soprattutto dopo che la catena Marriott crea un forum per i suoi soci dove scambiare idee ed impressioni.

Fattori positivi ce ne sono a bizzeffe niente da dire... parliamo soprattutto della fidelizzazione e di come tutti i post positivi porteranno altri clienti vedendo quanti clienti affezionati ha la catena alberghiera.

Ma se qualcuno comincia a scrivere che dopo aver soggiornato in quel albergo è stato male per una settimana... anche se il problema non è l'hotel cmq un poco di problemi e troveranno.

Il punto del discorso è sempre quello... il social network rimane una lama a doppio taglio, se lavori perfettamente i risultati sono sicuramente positivi ma se un cliente con un collegamento ad internet avrà un piccolo problema questo potrà riperquotersi anche sulla catena alberghiera.

Qualcuno vuole testare l'influenza del web 2.0?

fonte hotelmarketing.com

Commenti

Post più popolari